fbpx

Cucinare con i Fiori: Edibili e Decorativi

L’uso dei fiori in cucina non è solo una pratica moderna, ma affonda le sue radici in una lunga tradizione culinaria che attraversa diverse culture e secoli. Dai petali di rosa nei dolci mediorientali alle viole candite dell’epoca vittoriana, i fiori edibili non sono solo belli da vedere, ma offrono anche un modo unico di aggiungere sapore, colore e un tocco di novità ai piatti. In questo articolo, esploreremo come incorporare i fiori nella cucina quotidiana, con un focus su quelli più accessibili e suggerimenti su come usarli sia come elementi decorativi sia come ingredienti principali.

Fiori Edibili Comuni:

  1. Calendula: Con i suoi petali gialli e arancioni vivaci, la calendula è perfetta per aggiungere colore a insalate e piatti a base di riso. Ha un sapore leggermente pepato e amaro.
  2. Borragine: I fiori di borragine sono di un blu brillante e hanno un gusto che ricorda il cetriolo, ideali per guarnire cocktail o insalate fresche.
  3. Viole e Pansé: Questi fiori, spesso usati canditi o in gelatine, hanno un sapore dolce e leggermente floreale, perfetto per decorare dolci e dessert.
  4. Nasturzio: I fiori e le foglie del nasturzio sono commestibili, con un sapore pepato simile al rucola, ottimi in insalate o per guarnire piatti di carne.
  5. Fiori di Zucca: Delicati e leggermente dolci, sono tradizionalmente farciti e fritti, ma ottimi anche al forno o aggiunti a frittate.

Consigli per la Preparazione e l’Uso dei Fiori in Cucina:

  • Sicurezza Prima di Tutto: Assicurati che i fiori siano effettivamente edibili e non trattati con pesticidi o altre sostanze chimiche nocive. È preferibile utilizzare fiori coltivati specificamente per l’uso alimentare o raccolti in ambienti sicuri.
  • Lavaggio: Lavare delicatamente i fiori sotto acqua fredda per rimuovere impurità e piccoli insetti, poi asciugarli con cura su carta da cucina.
  • Conservazione: Molti fiori edibili sono delicati e devono essere usati subito dopo la raccolta o conservati in frigorifero in contenitori chiusi per massimo un paio di giorni.
  • Preparazione: Alcuni fiori possono essere usati interi, mentre altri potrebbero necessitare di essere spuntati o di rimuovere parti non edibili come pistilli e stami.
  • Cottura: I fiori sono generalmente migliori se aggiunti a piatti freddi o come ultima guarnizione dopo la cottura per preservare il loro colore e delicatezza.

Ricette con Fiori Edibili:

  1. Insalata Primaverile con Petali di Calendula e Viole: Un’insalata mista con verdure di stagione, arricchita con petali di calendula e viole per un tocco di colore e sapore.
  2. Gelatina di Viole: Una delicata preparazione dolce con viole, perfetta per un dessert leggero o come base per altri dolci.
  3. Crostini con Formaggio di Capra e Borragine: Crostini croccanti con formaggio di capra fresco, guarniti con fiori di borragine per un sapore fresco e estivo.
Privacy Policy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Like
Close
Farecucina © Copyright 2021. All rights reserved.

Pin It on Pinterest